Francesco Migliaccio

Francesco Migliaccio

Attore di Milano, a 22 anni, mentre frequenta la Scuola di Teatro del Piccolo, è scelto da Franco Branciaroli per i ruoli del Diavolo nel Peer Gynt e di Clarino ne La vita è sogno. Conclude la sua formazione con lo spettacolo Un matrimonio alla maniera costruttivista e quella surrealista, curata da Tadzeus Kantor. Subito dopo è chiamato da Massimo Castri per i ruoli del Conte nel “Girotondo” di Arthur Schnitzler, del Maestro Medvedenko nel “Gabbiano” di Cechov e di Pilade nell’Elettra di Euripide. La sua carriera teatrale si sviluppa interpretando ruoli come Kostia (nel “Gabbiano”), Orlando (in “Come vi piace”), Horace (ne “La scuola delle mogli”), Filottete (Filottete di Sofocle), spettacolo vincitore del Biglietto d’Oro a Taormina, poi Borkov (in “Sulla strada maestra”), Osvald (in “Spettri”), il Signor Ponza (“Così è se vi pare”), Laerte (in “Amleto”) per citarne alcuni.

Ha lavorato per compagnie e teatri come La Contemporanea 83, il Teatro Carcano e gli Stabili di Torino, Brescia, Parma, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Ha partecipato a tre edizioni del Festival a Siracusa, intorno ai 40 anni è anche regista (per gli Stabili di Parma e Udine) di due testi di Remo Binosi e uno di Massimo Carlotto. Fra i lavori in cinema ricordiamo “The hope journey” di Xenavier Koeller (vincitore del Premio Oscar nel 1991 come miglior film straniero), “Casomai” di Alessandro D’Alatri con Stefania Rocca, “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero con Claudio Bisio, “Nome di donna” di Marco Tullio Giordana. Per la televisione “Il grande Fausto” con Sergio Castellitto e Bruno Ganz, un episodio de “Il commissario Montalbano”con Luca Zingaretti, entrambi diretti da  Alberto Sironi. Infine ha collaborato a numerose puntate per Radio 24 nel programma “Destini incrociati”. Ha collaborato con i seguenti registi: Nanni Garella, Gigi Dall’Aglio, Walter Le Moli, Giulio Bosetti, Luca Ronconi, Piero Maccarinelli, Andrej Končalovskij, Peter Stein, A. R. Shammah, Cristina Pezzoli, Katie Mitchell, Serena Sinigallia e Veronica Cruciani. Attualmente è impegnato nel ruolo di Javert ne “I Miserabili” con Franco Branciaroli e la regia di Franco Però.