Demoni Urbani

Il lato oscuro della città

‘I Ziti: una storia queer
Ascolta anche su

1980, Giarre, provincia di Catania. Una storia fondamentale per la società italiana e per la nascita dell’orgoglio omosessuale organizzato. Giorgio Agatino Giammona e Antonio “Toni” Galatola sono una coppia di “ziti” (termine in dialetto siciliano che sta per “fidanzati”). I due vengono sbeffeggiati dai più, in città: il 17 ottobre spariscono misteriosamente. Le ricerche durano un paio di settimane: un pastore, il 31 ottobre, li trova entrambi morti, sotto un pino marittimo, nei pressi di un agrumeto. Un colpo in testa ciascuno li ha finiti; vengono ritrovati un biglietto d’addio e, sotterrata, una pistola. Scartate diverse ipotesi (malavita, mafia, omicidio-suicidio), le indagini vengono chiuse in fretta e furia quando un dodicenne, nipote del Galatola, confessa di averli ammazzati lui, su ordine delle stesse vittime. A distanza di 40 anni, però, i dubbi e gli interrogativi legati a una morte così strana sono ancora tanti…

Credits

Un programma a cura di Gianluca Chinnici e Giuseppe Paternò Raddusa 
Da un’idea di Simone Spoladori
Condotto da Francesco Migliaccio
Episodio scritto da Giuseppe Paternò Raddusa
Sound design di Francesco Campeotto Alessandro Levrini
Produzione Ilaria Villani